Odontoiatria Pediatrica, Pedodonzia, Odontoiatria infantile ad Albano Laziale

I bambini dovrebbero visitare il dentista entro il loro primo anno di età. È importante che i denti appena nati (generalmente escono tra i 6 ei 12 mesi di età) ricevano cure dentistiche adeguate e traggano beneficio dalle corrette abitudini di igiene orale fin dall’inizio.

Quando arrivano nuovi denti?

I primi denti primari del bambino, iniziano ad uscire tra i 6 ei 12 mesi e continuano fino all’età di circa tre anni. Durante questo periodo, le gengive del bambino possono sentirsi tenere e dolenti. Per alleviare questo disagio, consigliamo di lenire le gengive strofinandole con un dito pulito o un panno fresco e bagnato. Puoi anche scegliere di utilizzare un anello da dentizione.

I denti permanenti invece iniziano ad uscire all’età di sei anni e continuano fino ai 21 anni. Ricordiamo che gli adulti hanno 28 denti permanenti (32, compresi i denti del giudizio).

Adozione di sane abitudini di igiene orale

Mentre i denti del bambino escono, occorre esaminarli ogni due settimane, cercando le linee e lo scolorimento che possono essere causati dalla carie. E’ importante ricordare che i cibi e liquidi zuccherati possono attaccare un nuovo dente, quindi è necessario che il bambino (con l’aiuto del genitore) si lavi i denti dopo aver mangiato. Consigliamo di lavarsi due volte al giorno per un’igiene orale ottimale.

Quando il dente di un bambino esce, i genitori dovrebbero usare uno spazzolino a setole morbide e una quantità di dentifricio di dimensioni minime. Per i bambini di età inferiore ai due anni, non usare il dentifricio al fluoro a meno che non sia stato consigliato dal dentista o da altri professionisti sanitari.

Anche il filo interdentale fa parte delle buone abitudini di igiene orale e il dentista discuterà con il genitore il momento giusto per iniziare ad utilizzarlo.

Prevenire la carie con controlli regolari

La carie dentaria è causata dagli zuccheri rimasti in bocca che si trasformano in un acido, che può danneggiare i denti. I bambini sono ad alto rischio di carie per un semplice motivo: molti bambini e adolescenti non praticano regolarmente, buone abitudini di igiene orale.
Una corretta routine di spazzolatura e filo interdentale combinata con regolari visite dentistiche aiutano a prevenire l’insorgere delle carie.